Incoraggiare le donne ad usare Linux HOWTO
Precedente Successiva

3. Cose da fare e da non fare per incoraggiare le donne all'uso di Linux

Incoraggiare le donne a usare Linux implica soffermarsi sia su cosa fare che su cosa smettere di fare. Noi presenteremo le nostre idee su entrambe le cose, dato che avere solo una lista di cose da fare o una lista di cose da non fare non è così utile come averle entrambe. Alcuni di questi consigli potranno sembrare ad alcuni di voi ovvi fino all'offensivo, ma per molte altre persone non sono per niente scontati. Ogni consiglio è basato su diverse situazioni tratte dalla vita reale con persone per le quali queste idee non erano ovvie. Cercate di non trascurare nessuna indicazione -- queste sono indicazioni che vengono da quelle stesse donne che presumibilmente volete attrarre verso Linux. Inoltre molti di questi consigli non sono specificatamente legati al sesso e possono quindi essere utili per attirare verso Linux tutti i tipi di persone.

3.1. Non fare battute sessiste

Le battute sessiste sono il modo numero uno per allontanare le donne da qualsiasi comunità e sono molto più comuni di quando molte persone credano Mi è capitato più di una volta di sentire un uomo dire che non fa quel tipo di battuta e, qualche ora o minuto dopo, di ascoltare dalla stessa persona battute sulle donne incinte o sulla sindrome premestruale. A volte semplicemente non ci si rende conto di aver fatto una battuta sessista; per esempio le battute sulle bionde sono in realtà battute sulle donne stupide. Qualche volta mi sento dire che va bene fare una battuta sessista se corrisponde alla verità oppure se è divertente (divertente per chi?). Quello di cui alcuni non si rendono conto è che battute di questo genere espongono sempre al ridicolo il genere femminile e faranno arrabbiare le donne a prescindere dal contesto in cui sono fatte. Non serve nemmeno fare prima una battuta sessista sugli uomini e poi una sulle donne.

Qualcuno potrebbe sostenere che le donne non dovrebbero essere così sensibili (e io non sarò del suo stesso parere) ma anche se così fosse, a prescindere da quello che dovrebbe o non dovrebbe essere, sta di fatto che commenti e battute di questo tipo allontanano le donne. Se non è questo quello che volete, evitate di fare battute sessiste. Se non siete sicuri che la vostra battuta lo sia, trovate qualcos'altro da dire.

3.2. Contestate le battute sessiste

La prossima volta che vedete qualcuno fare battute sessiste nella vostra locale mailing-list oppure di persona, lamentatevi di questo. E' difficile da fare senza rendersi a propria volta bersagli per il ridicolo, ma è ancora più difficile per una donna fare la stessa cosa. Le donne restano zitte quando sentono battute sessiste perché se protestano, sono immediatamente attaccate per essere ipersensibili, isteriche o "feminazi" (Nota: non usate mai il termine "feminazi", discredita tutte le femministe e banalizza le vittime dell'Olocausto).

Il modo migliore per replicare alle battue sessiste è l'ironia. Se qualcuno risponde a un post di carattere tecnico di una donna dicendo "E' una single?", replicate con "Nessun dubbio che TU SEI ancora single." Ogni volta che una donna vede una battuta o un commento sessista, si sente infuriata, lasciata fuori e sminuita. Ogni volta che una donna vede un uomo prendere posizione contro questo tipo di comportamento, si sente invece inserita e tenuta in considerazione.

3.3. Non usare il termine "puttana"

Usare il termine "puttana" (e altre parole del genere) è denigratorio delle donne, non importa a chi sia riferito. Non volevo prendermi la briga di inserire questo paragrafo, ma evidentemente questo concetto non è così ovvio come pensavo, visto che di recente ho sentito vari sviluppatori di Linux usare "puttana" in modo serio con apparente noncuranza.

3.4. Mostrare rispetto

Parlate rispettosamente di tutte le donne, non solo di quelle che trovate attraenti, come pure delle altre persone di qualsiasi età e aspetto. Se non lo fate, le donne tenderanno a pensare che le tratterete male allo stesso modo delle persone che state insultando e per questo si terranno lontane da voi.

3.5. Fare usare la tastiera

Questo è un problema di carattere generale quando si insegna qualcosa di nuovo a qualcuno, ma capita più spesso con le donne. Qualcuno fa una domanda e invece di dare una risposta, gli si toglie la tastiera e si inserisce il comando al posto suo. Non fate cosi'! Rende molto più difficile insegnare e fa sentire l'altra persona stupida ed inetta. In generale, date alle persone la possibilità di imparare a fare le cose per conto loro, se sono davvero interessate ad apprendere. Forse potete pensare di fare un favore ad un'amica mettendo a posto la sua configurazione di Apache mentre non c'è, ma se lei sta cercando di imparare come configurarlo, certamente non le avrete dato una mano.

3.6. Dare indicazioni e spiegarle in modo chiaro

Anche se è molto più faticoso usare tempo e pazienza per spiegare cosa fare e perché e solo dopo indicare il comando da inserire, alla lunga vale la pena perché l'altra persona potrà imparare e sarà meno probabile che dobbiate di nuovo rispondere alla stessa domanda in futuro. Le donne saranno in modo particolare più sicure delle loro capacità, se le farete inserire i comandi sulla tastiera per conto loro.

3.7. Non fare avances sessuali alle donne

Immaginate un bar o un pub pieno di tifosi di uno sport, uno sport che voi non conoscete molto oppure non apprezzate. Immaginate che sono tutti più alti e più forti di voi, parlano un linguaggio che capite solo a metà e sminuiscono chiunque non sia completamente focalizzato sul loro sport preferito. Ora immaginate che entrate in questo bar portando una maglietta con su scritto "NON SONO TIFOSO DI NESSUNO SPORT". Immaginate la scena solo per un minuto. Come vi sentireste? Agitati? Spaventati? Diversi? Fuori posto?

State cominciando ad avere una pallida idea di come si sente una donna sola in un gruppo di tutti uomini.

Conservate in testa quella sensazione di nervosismo mentre leggete il resto del paragrafo. Quando fate subito un'avance sessuale a una donna in un LUG o in Rete, la state facendo sentire come se non facesse parte della comunità, come se fosse sotto attacco e con il rischio di essere messa al bando se vi respinge o se vi offende. Ricordate, questa non è una amichevole situazione a due dove lei si può sentire a suo agio nel respingervi, si trova invece circondata dall'equivalente dei grossi tifosi di cui abbiamo parlato. Lei sta cercando di andare bene al gruppo e di farne parte, e colpendola a quel modo la tagliate fuori e la isolate dal resto del gruppo. Le donne sono cresciute con la costante paura e consapevolezza di essere attaccate dagli uomini, e, per quanto sciocco possa apparire, questo fatto condiziona tutte le loro interazioni, non importa quanto sicure e mondane possano sembrare agli uomini.

Come qualsiasi altro essere umano, una donna desidera avere amici ed essere apprezzata per quello che è. Ogni volta che riceve una email in cui le viene chiesto un appuntamento, ha l'impressione di non essere vista come parte del gruppo, ma invece come un'aliena, un oggetto di desiderio, e sa che non sarà giudicata solo per i suoi meriti tecnici.

Questo può essere duro da digerire, ma non si deve saltare addosso alle donne che si fanno vedere agli incontri su Linux, almeno non subito. Con tutta probabilità, NON state perdendo l'unica vostra opportunità di trovare il grande amore non facendole subito la corte, ma state invece buttando via la possibilità di avere un nuovo membro nella comunità Linux. E anche se pensate di stare perdendo la possibilità per il grande amore, tenete presente che molte donne abbastanza coraggiose da mostrarsi in un LUG o nella vostra locale mailing-list, spesso faranno comunque loro il primo passo. Saltandole addoso alla prima opprtunità, le farete scappare via spaventate e lo stesso farete nei confronti delle altre donne che sarebbero potute diventare interessate se la prima donna fosse rimasta.

Ciò vale doppio nel caso delle donne che incontrate per email o su IRC. Forse potete pensare che la frase "Sei single?" sia particolaremente arguta e gentile, ma lei l'ha già sentita un milione di volte. Anche se lo dite per scherzo, anche se avete già una ragazza o siete sposati, non fatelo.

3.8. Agire in modo amichevole

Quando noi donne non siamo assalite, siamo invece spesso completamente ignorate. Questo non è molto meglio. Le donne nuove in un gruppo vogliono spesso le stesse cose degli uomini -- vogliamo sentirci bene accolte, parlare di argomenti di comune interesse e fare amicizia. Iniziate una conversazione e trovate una materia che interessi entrambi. Non pensate che dato che è una donna, lei abbia interessi o opinioni da stereotipo, tenete invece la mente aperta e prestate ascolto agli indizi su cosa le interessa. Molto probabilmente se è interessata a Linux, i suoi interessi vanno al di là delle acconciature dei capelli, del trucco e delle stelle del cinema.

Diverse donne si sono lamentate del fatto che gli uomini sembrano capaci di parlare con loro solo del perché le donne si tengono lontane dai computer. Anche se si tratta di una questione importante, le donne vorrebbero la maggior parte delle volte parlare d'altro e non apprezziamo specialmente di sentirci ricordare quanto siamo "strane" quando ci uniamo per prime a un gruppo. Aspettate che si sentano saldamente inserite e a loro agio prima di introdurre l'argomento, se davvero vi interessa.

3.9. Non lamentarsi della mancanza di donne nell'informatica

E' utile e costruttivo discutere sulla mancanza di donne nel mondo dei computer quando lo si fa dal punto di vista delle donne che sono tenute fuori da un campo interessante e remunerativo. E' invece triste e patetico quando lo si fa dal punto di vista di un uomo che dà la colpa per la sua insoddisfacente vita amorosa alla mancanza di donne in questo campo. Il miglior modo per annoiare e fare allontanare le donne è parlare in questo modo delle mancanza di donne nell'informatica. Ecco alcune delle più comuni reazioni di una donna che ascolta un uomo piagnucolare a proposito della scarsa presenza femminile in questo campo:

Come potete vedere, lamentarsi della mancanza di donne non solo vi rende noioso per le donne, ma le fa anche più facilmente andar via. E in nessun caso dà come risultato di aumentare le possibilità che una donna vi chieda un appuntamento.

3.10. Incoraggiare le donne all'uso del computer

Invece di lamentarsi della mancanza di donne in questo campo, iniziate a fare qualcosa di concreto. Prendete le rimostranze femminili in modo serio (a cominciare da questo HOWTO), leggete gli studi sui motivi per i quali le donne evitano i computer, la matematica e in generale le materie scientifiche e trovate dei modi per aiutarle ad essere incoraggiate. Siate positivi e propositivi quando le altre persone discutono le ragioni del perché le donne sono tenute lontane dal computer. Se ne avete la possibilità, provate a fare loro da tutor. Comunque, non pensate che fare da tutor sia un modo per trovare una ragazza -- tutto quello che un tutor ricava è la gloria riflessa dal proprio allievo e la gioia di vedere maturare un'altra persona.

3.11. Non sgranare gli occhi e puntare il dito quando arrivano delle donne

A nessuno piace essere squadrato o indicato. perché a una donna dovrebbe piacere? Molte donne si lamentano che quando entrano in una sala piena di entusiasti di Linux, subito le loro conversazioni si interrompono, tutti si girano a guardare e alcune persone addirittura puntano il dito per essere sicure che i loro amici possano vedere quello che tutti stanno squadrando per bene. Tutto ciò è intimidatorio e spiacevole e più che sufficiente per far giurare una donna di non tornare mai più.

Una bella citazione a questo proposito di una linuxiana di nome Mia:

"Non mi sono mai preoccupata di andare in un LUG, ma sono stata in altre riunioni di appassionati, dove tutti si sono girati e mi hanno indicata appena sono entrata...Questo mi ha fatto sentire proprio come nella scena western de "la straniera che entra nel bar".

3.12. Trattere i nuovi arrivati in modo educato

Quando una donna arriva a un incontro di un LUG o posta su una mailing-list, agite con nonchalance. Provate a trattarla quanto più possibile alla stessa maniera di qualunque altra persona che vi piacerebbe facesse parte del vostro gruppo. Ricordate, non è un complimento ricordarle che è una specie rara o un tipo strano. Iniziate a pretendere che le donne siano una normale componente della comunità Linux e sarete sulla strada giusta per farlo diventare vero.

3.13. Non trattare le donne secondo gli stereotipi

Non pensate che a tutte le donne piacciano i bambini, cucinare e cucire, e che sono al LUG o su una mailing-list solo perché il loro ragazzo, il loro figlio o il loro marito sono interessati a Linux. Ho sentito una donna dire che ogni volta che qualcuno le spiegava qualcosa nel suo LUG, venivano usate delle analogie con il cucinare o il tenere i bambini, assumendo che quelli fossero gli argomenti per lei più familiari. Non pensate che non siamo interessate alle auto, alla matematica, ai caccia da combattimento, o alla robotica. Non crediate che non siamo capaci di compilare un kernel -- personalmente conosco almeno quindici donne che sanno compilare il kernel e diverse di loro scrivono anche il codice del kernel. Se siete fortunati, una di loro capiterà nel vostro LUG o sulla vostra mailing-list e non vorrete certo insultarla pensando che non è capace di fare un'installazione sul proprio computer. Non pensate che è diventata interessata ai computer perché le piacevano le chat o usare gli istant messenger. Le donne dicono parolacce quasi quanto gli uomini, quindi non fate reazioni strane se vi capita di dirne una di fronte una donna. Se le è capitato di leggere qualche parte del codice del kernel (soprattutto arch/sparc/), ha sicuramente già sentito la parola "fuck".

3.14. Trattare le donne come persone normali

Quanto più potete trattate le donne nel vostro gruppo come se fossero persone normali, perché noi in realtà siamo persone normali. Alcuni si lamentano dicendo "Le donne vogliono essere trattate come persone normali, ma poi mi dicono di non fare battute sessiste in loro presenza! Questo è un paradosso!!!". Bene, se voi definite "persone normali" "gli uomini con cui di solito passate il tempo", allora questo è un paradosso. Se voi invece includete le donne nella definizione di "persone normali" e trattate quindi le persone normali in modo gentile e rispettoso, allora non si può dire che le donne pretendano un trattamento speciale.

Se avete ancora dei dubbi su come trattare le donne, provate a seguire questa regola: siate amichevoli, ma non autoritari, siate normali, iniziate i discorsi nel modo che fate di solito, muovetevi quando la conversazione è finita. Se voi usate la maggior parte del vostro tempo in ambienti tipicamente maschili, dovrete cambiare un po' il vostro modo di comportarvi, ma questo è altrettanto vero se vi mettete a parlare con un uomo di proveninza totalmente differente. Se scoprite di dover pesantemente modificare il vostro modo di comportarvi per non risultare offensivo nei confronti delle donne, dovreste cominciare a pensare di cambiare atteggiamento in tutte le situazioni. Non fregate nessuno se semplicemente smettete di fare battute sessiste quando ci sono donne in giro, ma continuate a farle quando (secondo voi) non ci sono.

3.15. Non essere troppo critici

Le donne sono portate per il ruolo sociale ad essere più sensibili delle critiche rispetto agli uomini, così come ad essere più critiche verso loro stesse. Di conseguenza le donne sono più facilmente scoraggiate degli uomini da critiche pesanti o rudi. Quando vi viene da fare una critica, cercate di ricordare che assolutamente nessuno è nato sapendo come compilare un kernel e che c'è stato un momento in cui anche voi non sapevate nulla di nulla su Linux. La gente perderà interesse in qualsiasi cosa se avrà l'impressione di non essere portata, quindi se volete che qualcuna continui ad essere interessata a Linux, non fatele tante crtiche da farle credere che non è per nulla capace.

3.16. Fare apprezzamenti

Le donne hanno molta meno fiducia in loro stesse degli uomini, e generalmente si giudicano con più severità di ogni altra persona poco esperta. Gli apprezzamenti le aiuteranno a aumentare la loro autostima, cosa che di conseguenza manterrà vivo il loro interesse per la materia. Se lei pensa di non essere portata per Linux, probabilmente smetterà di occuparsene.

Queste sono alcune linee guida per apprezzamenti utili:

Ovviamente sarebbe meglio che gli apprezzamenti non riguardassero i capelli, il viso, il corpo o il dolce carattere. Se è interessata a Linux, è, per definizione, un'appassionata di computer e probabilmente vuole essere apprezzata per l'intelligenza, l'abilità e il duro lavoro. Fate apprezzamenti per aver installato Linux per la prima volta, sulla sua personalizzazione del desktop, sulla sua intelligenza e sulle sue domande interessanti durante l'ultimo incontro. Un apprezzamento di qualsiasi altro tipo è non appropriato e sarà preso come un'avance sessuale (e quasi sempre lo è) e la farà sentire più a disagio e con meno fiducia.

3.17. Non invitate a parlare solo gli uomini

Se tutte le persone che parlano sono sempre uomini, le donne lo noteranno e non si sentiranno bene accette. I modelli con cui le persone possono identificarsi sono importanti nel mantenere vivo l'interesse in un campo.

3.18. Chiedete anche alle donne di parlare

E' sorprendentemente facile trovare donne esperte in computer e tecnicamente brillanti che vengono con piacere a parlare presso il vostro gruppo. Se spiegate che state cercando di incoraggiare la partecipazione femminile all'informatica, molte donne lo faranno ancora più volentieri. Le conferenziere femminili sono probabilmente il modo numero uno per far venire le donne ai vostri incontri. Potranno in questo modo vedere un modello, fare domande sulle proprie esperienze e per qualche ora almeno non sentirsi l'unica donna interessata ai computer. Siate certi che quando invitate una donna a parlare, l'evento sia bene pubblicizzato, specie nei confronti delle altre donne.

Una volta una donna mi ha detto di aver notato che il LUG prestava meno attenzione ed era più brusco con le speaker femminili. Secondo lei poteva dipendere dal fatto che i membri non consideravano la possibilità che la speaker sapesse qualcosa che loro già non conoscevano. State attenti a che ciò non accada alle vostre speaker femminili.

3.19. Non essere troppo specialistici

Forse voi e i vostri amici siete molto contenti di andare al vostro LUG locale per parlare sempre degli stessi argomenti (la nuova scheda video, i giochi sparatutto, i robot) ogni settimana, ma per qualche ragione, poche donne hanno lo stesso infinito interesse per i dettagli che spesso gli uomini mostrano. Cercate di non fare parlare tutti di argomenti troppo micro-specialistici ed evitate di parlare sempre delle stesse aree dell'informatica.

3.20. Discutere argomenti di ampio raggio

Cercate persone che sappiano parlare di questioni di ampio raggio e non solo di quelle tecniche e specialistiche. Le donne tendono a essere più interessate alle implicazioni politiche e sociali dell'informatica, così come tendono ad avere un più vasto campo di interessi tecnici nella scienza dei computer. Cercate di mettere in programma una discussione sui compilatori, se finite sempre parlando di USB, oppure una esposizione delle licenze open source al posto della solita discussione trita e ritrita a proposito dei moduli Nvidia binary-only.

3.21. Non rendere difficile partecipare agli incontri

Il peggior momento per un incontro in un LUG: lunedì sera alle 22, dentro un magazzino in periferia, l'entrata nascosta in un vicoletto deserto e poco illuminato, senza nessun mezzo di trasporto nelle vicinanze. E ovviamente ci sarà da mangiare pizza (a scelta con salame, salame doppio o salame molto piccante) e birra economica. Mi sono ricordata di aggiungere che dopo si andrà a qualche bar dello sport?

3.22. Rendere facile partecipare gli incontri

Come sempre quelli che seguiranno sono consigli che faranno i vostri incontri più invitanti per chiunque. Cercate di mettere in programma i vostri incontri ad orari compatibili con la famiglia e la scuola - non di sera troppo tardi. Siate sicuri che siano, se possibile, in un posto sicuro, ben illuminato, ben collegato con i mezzi pubblici. Se volete che partecipino nuove persone, il posto dovrebbe essere indicato chiaramente e facile da trovare. Se fornite da mangiare o da bere, provate a variare un po' il menù. Dopo una ricerca informale, abbiamo scoperto che le donne tendono a preferire panini, frutta e verdure, al posto della pizza. Il take-away cinese è uno dei modi più semplici per dare una varietà di cibi differenti. Fate sempre in modo di avere un menù di tipo vegetariano. Se i membri del LUG socializzano anche al di là degli incontri, cercate cose da fare che siano accettabili con piacere da persone di diversa estrazione sociale e provenienza.

3.23. Non fare sentire indesiderate le persone nuove

Se arriva una nuova persona e tutti i membri rifiutano di parlarci o la respingono, è quasi sicuro che non ritornerà. Molto probabilmente tutti siamo troppo timidi per salutare, ma questo non fa alcuna differenza. Inoltre se gli altri membri l'attaccano subito o polemizzano o solo ignorano qualsiasi cosa la nuova venuta abbia da dire, non sarà di certo interessata a ritornare.

3.24. Aiutare le persone nuove arrivate a sentirsi coinvolte

Chiedete alle nuove persone di presentarsi e di parlare un po' dei loro progetti ed interessi. Cercate anche di organizzare incontri più informali, con qualcosa di diverso dallo speaker che parla in una sala silenziosa, fate delle sessioni con domande e risposte oppure una tavola rotonda. Fate parlare i membri per qualche minuto dei loro progetti, così le nuove persone sanno con chi dividono i loro interessi. Se c'è qualcuno che non vuole parlare con persone sconosciute, chiedetegli di dare il benvenuto e di accogliere i nuovi arrivati nel gruppo o nella mailing-list.

3.25. Non sottostimare le donne fidanzate o sposate

Molte donne interessate a Linux o ai computer sono anche fidanzate o spostate con uomini dagli stessi interessi. Molta gente allora pensa che una donna deve per forza essere interessata a Linux perché il suo ragazzo o suo marito lo è. Le donne a volte arrivano a Linux tramite il loro ragazzo (cosa che non dovrebbe rendere il loro interessamento meno valido o meno importante). Più spesso, le donne diventano interessate a Linux o ai comupter,iniziano a farsi degli amici e a conoscere gente in quel campo e, dato che ci sono così poche donne, non è sorprendente che troviamo spesso poche difficoltà a metterci insieme con uno dello stesso ambiente . Non concludete da questo che dato che molte linuxiane sono fidanzate o spostate con dei linuxiani, il loro interesse per Linux dipenda da questa relazione di coppia. In molti casi, l'interesse per Linux precede questo tipo di relazione. Personalmente mi sono interessata a Linux mentre stavo con un maggiore inglese che non avrebbe riconosciuto un sistema operativo nemmeno se camminando gli avesse sbattuto contro.

Una delle LinuxChix ricorda che il suo primo invito a parlare in una conferenza era come membro di un sessione intitolata "Mogli di Hacker". L'eminente personalità dell'open source che aveva proposto quel titolo, non capiva perché si fosse sentita offesa. Evidentemente, il suo lavoro personale nel campo dell'open source era insignificante rispetto all'essere moglie di un famoso kernel hacker.

3.26. Trattare le donne fidanzate o sposate come persone indipendenti

Le fidanzate e le mogli di appassionati di Linux hanno anche le loro vite personali e le loro capacità, e spesso sono anche impegnate in prima persona nel campo di Linux o dell'open source o dei computer in generale. Invece di trattarle come un appendice dei loro ragazzi o dei loro mariti, riconoscete che hanno degli interessi e delle aree di competenza loro proprie e parlatene con loro.


Precedente Home Successiva
perché così poche donne nel mondo Linux?   Ma io non faccio niente di tutto questo!